Programmi

1991 Natale

(clicca sull'immagine per visualizzare il programma completo)

È qui che il respiro si fa più intenso, sporgendosi dalla balaustra, carpendo i segni e i sensi che la vista offre.

Dietro le mura solide, le vie nascoste s'intersecano in una specie di richiamo, le piazze assaporano ancora il silenzio della storia. Così Montone vive ogni giorno il suo fascino specchiandosi tra l'azzurro del cielo e il blu del mare, civettando con le nevi del Gran Sasso.

I colori, prima ancora che le forme tenuamente asimmetriche delle colline, incontrano lo sguardo: l'ocra della terra, le grosse zolle rimosse, pronte per la semina, che degradano in un soffice bianco-perla, l'arrossarsi sotto il sole che cala dei campi di granoturco, le macchie un po' diradate degli alberi — ulivi, querce, pini, tigli - - che spezzano l'uniformità dei toni e i mattoni rosati delle case sono carezze malinconiche al visitatore occasionale.

Da qui si possono fotografare i tetti dei paesi vicini irriconoscibili, sotto il fiumiciattolo nascosto con le canne e il lerciume dei rifiuti che sfiora una specie di "casbah artigianale", grigia e porosa, con segmenti neri catramati o gialli cespi d'erba.

L'occhio è tagliato da una sbarra di cemento dove gingilli corrono per una meta già definita.

Che dire, che fare?

È tardi, Montone ha rinserrato le coperte, la luna si dondola, le carezze si fanno leggere.

 

pro-loco-montone

Ultimi Tweets

Alcune foto Festival 2016

Contatti

Address:Piazza del Castello snc
64023 - Mosciano Sant'Angelo (TE)

PI: P. Iva 00805980679

Email: proloco.mnt@gmail.com